ISBN 978-88-98243-22-8 - € 10,00

 

 

 

 

Marco Onofrio - Ai bordi di un quadrato senza lati

 

Il punto d’unione con cui il poeta legge questi eventi della sua vita così eterogenei, consiste nella serietà stilistica, nella arguta pazienza del labor limae metrico con cui li sviluppa e li trascende in questa singolare avventura poetica, realmente senza lati e senza confini, come nella lirica che dona il titolo a tutta la raccolta e ne forma una sintesi, dall’alto, dal basso, nell’inconscio come nella istintualità fisica. Si accenna ad un volo, Orfeo o Icaro, ma è necessario portarsi dietro, anche se si mettono le ali, gli errori, le ferite, le contingenze di una forma terrena, sublime proprio perché destinata ad un tempo breve e ad una voce eterna di canto. (Fabio Pierangeli)

 

Marco Onofrio (Roma, 1971) è scrittore e critico letterario. È autore di opere di poesia, narrativa, teatro, saggistica. Per la poesia ha pubblicato: Squarci d’eliso (2002), Autologia (2005), D’istruzioni (2006), Antebe. Romanzo d’amore in versi (2007), È giorno (2007), Emporium. Poemetto di civile indignazione (2008), La presenza di Giano (2010), Disfunzioni (2011), Ora è altrove (2013). Ha conseguito riconoscimenti e riscontri critici a livello nazionale e internazionale. Questo è il suo ventiduesimo libro. Sito Internet: www.marco-onofrio.it

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie. Continuando a navigare accetti implicitamente l'uso che facciamo dei cookie. Privacy Policy

 

© 2012 by MARCOSAYAEDIZIONI. All rights reserved.

Partita IVA 07705390966