ISBN 978-88-98243-27-3 - € 12,00

 

 

 

 

Laura Cantelmo - Geometrie scalene

 

 

“questo libro di Laura Cantelmo ... pone con le sue forme una domanda e cerca risposte, su come può essere possibile, oggi, condurre una appassionata e incerta ricerca su entrambi i fronti, della lingua e della conoscenza della realtà molteplice e aggrovigliata del mondo contemporaneo ... In un intreccio inscindibile di sguardi spietati e tensioni alla dolcezza del vivere e alla pietas, in molteplici forme di amore per la vita, soprattutto per quelle esistenze violate ... offerte dalla storia e dalla contemporaneità.” (dalla prefazione di Adam Vaccaro)

 

 

Laura Cantelmo, nata a Biella, vive a Milano, dove ha insegnato Lingua e Letteratura inglese in un Liceo statale. Ha pubblicato poesie su riviste on line e cartacee, anche in traduzione (“Human Space” , “Traduzione/Tradizione”, “Il Monte Analogo” e altre). Nel 2005 esce Un luogo di presenze (Joker), poesie precedentemente apparse in varie plaquettes. In seguito pubblica, in edizioni di pregio numerate, poesie singole abbinate a opere visive di diversi artisti, tra cui Adalberto Borioli. Si occupa di critica letteraria e non solo: Invito alla lettura di Ezra Pound (Mursia, 1997), Con il tuo nome (su Marianne Moore, La vita felice, 2010), Milano Storia e immaginazione ( su Leonardo, Milanocosa ed., 2011). Saggi critici, traduzioni e recensioni sono apparsi su riviste, come Poesia” (Crocetti), “Inoltre” (Jaca Book), “La Mosca di Milano”, “Le voci della luna”, “Senecio” (www.senecio.it) e nel sito dell’Associazione Culturale Milanocosa, presieduta da Adam Vaccaro, con cui collabora ricercando una interazione tra linguaggi e forme d’arte diversi.

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie. Continuando a navigare accetti implicitamente l'uso che facciamo dei cookie. Privacy Policy

 

© 2012 by MARCOSAYAEDIZIONI. All rights reserved.

Partita IVA 07705390966