ISBN 978-88-98243-08-2 € 10,00

 

 

 

 

Marco Saya - Filosofia Spicciola

 

Il poeta deve essere un uomo del proprio tempo. La sua attività è prima di tutto scrivere versi per dare conto di tutto ciò che deflagra nell’immanenza incerta di un divenire quotidiano di cui spesso ci ostiniamo per comodità e opportunismo a ignorare la crudeltà del suo vero. C’è un bisogno autentico, in questa bassa epoca di cialtroni e mestieranti, di poeti che credono nella parola perché c’è ancora troppo da fare. Marco Saya è uno di questi e il suo Filosofia spicciola, verso dopo verso, è il libro di un poeta che deciso di essere guardiano dei fatti e testimone diretto con la sua esperienza della realtà che attraversa. La sua Filosofia spicciola è fatta di attraversamenti che si intrecciano tra loro e danno vita a un mosaico che raffigura nella sua disumana essenzialità tutta l’approssimazione di un tempo che in ogni momento cade per farsi male. È nell’essenza delle cose la poesia di Marco Saya. La sua filosofia imbraccia l’arma della parola che come un bisturi tagliente interviene sulle ferite aperte della realtà e del suo inferno immanente che brucia tutto di “una commedia del quotidiano” che si autodistrugge per assenza di umanità. (Nicola Vacca)

 

Marco Saya è nato a Buenos Aires il 3 aprile 1953. Dal 63 risiede a Milano. Musicista jazz, scrittore ed editore. Diverse pubblicazioni, ultime la raccolta poetica dal titolo Chiacchiericcio edita da Marco Saya Edizioni (2012), Murales edita dall’Arca Felice (2010) e Situazione Temporanea edita da Puntoacapo Editrice (2009). È presente poi in diverse antologie tra cui segnaliamo: L’albero degli aforismi (2004), Il segreto delle fragole (2005) e L’antologia delle stagioni (2006) edite da Lietocolle; Swing in versi (2004) edita da Lampi di Stampa e Vicino alle nubi sulla montagna crollata (2007) edita da Campanotto. Ha condotto una rubrica musicale sul sito della Rizzoli Speaker’s Corner. È presente su tutti i più importanti siti di scrittura, rubriche e riviste letterarie. Raccoglie, poi, importanti risultati nei vari concorsi proposti (poesie e raccolta edita ed inedita segnalate nelle ultime sei edizioni del premio “Lorenzo Montano” curato da Anterem), vincitore con la raccolta Situazione Temporanea della XXIV edizione del premio Nuove Lettere a cura dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli (2010) e della X edizione del Premio Carver (2010), infine premiato al Concorso Laurentum 2011 per la poesia online, I° premio della critica, e menzione speciale della giuria per la raccolta edita Murales (L’Arca Felice) finalista tra le prime cinque. Infine giunto nella terna finalista con la raccolta Chiacchiericcio sempre al Concorso Laurentum 2013.